“La storia del nostro ristorante inizia in un’insolita tabaccheria di famiglia. Originariamente, il negozio vendeva beni assortiti, da detergenti per il bucato a lucidi per scarpe, fino ai cartocci di salumi da gustare nell’osteria annessa, accanto a un bicchiere di vino locale. È qui che nasce la nostra passione per la cucina, e da vita ad un progetto che coinvolge l’intera famiglia.

L’osteria, gestita con maestria da Stefana, la madre di Isa e Monica, offriva piatti tradizionali ai lavoratori e agli ospiti di passaggio. La determinazione e la creatività di Monica, insieme all’ambizione di Isa, le spingono a cercare qualcosa di più, un progetto che coinvolge tutti i membri della famiglia.

Con l’apporto del padre Gino e il coinvolgimento del marito Roberto, l’osteria di paese si è trasformata in un’esperienza culinaria d’alta classe senza però abbandonare l’atmosfera familiare e l’amore per gli ingredienti locali.

La nostra storia è un viaggio dalla semplicità all’eccellenza culinaria, una testimonianza del nostro impegno per la tradizione e la passione per l’innovazione, un progetto che coinvolge tutte le generazioni della nostra famiglia.”

Riapriremo il 19 luglio a cena.